Silvia D’Agata – La corte di Giovanna d’Austria e Francesco Branciforte nella Sicilia degli Austrias tra Cinque e Seicento – Data del conseguimento: 13/10/2020

Autrice: Silvia D’Agata

Titolo: La corte di Giovanna d’Austria e Francesco Branciforte nella Sicilia degli Austrias tra Cinque e Seicento

Relatrice: Prof.ssa Elisa Novi Chavarria

Università: Università degli Studi della Repubblica di San Marino

Intitolazione del Dottorato: Scienze Storiche

Ciclo: XIII

Data del conseguimento: 13/10/2020

Abstract:

Oggetto della tesi è la corte che sorse in Sicilia ad inizio Seicento ad opera di Giovanna d’Austria – illegittima di don Giovanni d’Austria, già illegittimo di Carlo V – e Francesco Branciforte, membro dell’aristocrazia titolata siciliana. La corte è stata letta come spazio integrato connesso, ovvero, come spazio culturale, religioso, artistico nonché come centro di dipanamento di reti politiche, che legavano i territori del conjunto monarchico.