Maddalena Burelli – La prima delegazione apostolica in Messico. Sviluppi e problematiche del rapporto tra stato e chiesa (1851-1861) – Data del conseguimento: 08/04/2019

Autrice: Maddalena Burelli

Titolo: La prima delegazione apostolica in Messico. Sviluppi e problematiche del rapporto tra stato e chiesa (1851-1861)

Relatore: Prof. Angelo Bianchi

Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Intitolazione del Dottorato: Studi umanistici. Tradizione e contemporaneità

Ciclo: XXXI

Data del conseguimento: 08/04/2019

Co-tutela: Escuela Nacional de Antropología e Historia

Tutor e relatore (co-tutela): Prof. Berenise Bravo Rubio

Abstract:

La presente ricerca si propone di ricostruire e di spiegare le ragioni che portarono alla prima rappresentanza pontificia in Messico (1851-1861), le difficoltà incontrate, gli apporti della delegazione apostolica e il suo esito, ma non solo. Lo studio condotto sulla delegazione di Luigi Clementi permette di riflettere e contribuire a fare maggiore chiarezza sui complessi rapporti tra Stato e Chiesa in Messico e individuarne le ragioni del deterioramento, prima, e della rottura, poi. La delegazione apostolica rappresenta il punto di incontro, il perno che permette di osservare e di far luce sulle dinamiche, le posizioni e i punti di vista di quelli che furono i tre principali attori: la Santa Sede, il governo e il clero messicano. Attraverso lo studio condotto sulla missione di Clementi è possibile comprendere meglio come questi tre soggetti si relazionarono tra loro e quali furono i problemi che si vennero a creare. Seguendo lo sviluppo e soprattutto i problemi incontrati dalla delegazione apostolica, ci si soffermerà sugli obiettivi della Santa Sede, sulle esigenze e gli interessi che mossero la politica dei governi messicani e su come si collocò, rispetto alla volontà della prima e dei secondi, il clero messicano.